Susanna

Susanna

Mi chiamo Susanna, creo gioielli in ceramica ispirati alla Sardegna e svolgo corsi di ceramica per aiutarti a trovare l’equilibrio tra duro lavoro e creatività interiore.
Credo nell’amore per se stessi, nel potere che ognuno di noi ha nel cambiare il proprio presente.
Dal mio lavoro puoi aspettarti sicuramente di essere accompagnata/o da una persona positiva, incoraggiante e consapevole dei risultati che possiamo ottenere.

Affidarsi ai miei corsi significa decidere di investire del tempo per te stessa/o con la consapevolezza che senza prenderci cura di noi stesse/i difficilmente potremo essere felici su questa terra.
Sogno una società più sana, che ricordi cosa sia l’amore (perchè l’amore tutti sappiamo cos’è ma molti se ne sono dimenticati) che rispetti la vita e il nostro pianeta.
L’arte è il mezzo che mi appartiene e attraverso l’arte cerco di cambiare la piccola area di mondo che mi circonda.

La mia storia

Sono nata e cresciuta in un posto di incredibile bellezza come la Sardegna. Qui tutto si può guardare da un punto di vista privilegiato, si è a stretto contatto con la forza nascosta e potente della natura. In Sardegna infatti la natura prevale su tutto e nascere qui per me è stata una fortuna meravigliosa.
Ho assaporato fin da piccola ogni dettaglio del fondale marino,  l’odore della salsedine che arriva sulla costa durante i giorni di maestrale. La spiaggia d’inverno, l’umidità, l’odore della macchia mediterranea bagnata dalla pioggia.
Sugli scogli ancora, l’odore delle lumachine, delle alghe e di tutta la vita del mare.
Sul fondale i pesci che nuotano silenziosi e brillano di mille riflessi.
La notte cieli stellati come una finestra sull’universo regalano tutta la spiritualità di un luogo magico.
Di base questo, poi ho avuto dei genitori che fin da piccola mi hanno portata in mezzo alla natura ed è grazie a loro che ho assaporato tutto con la giusta lentezza dell’infanzia. In questo scenario bucolico prende origine l’arte che porto sui miei gioielli e sui prodotti per la casa. Un bisogno fortissimo di dare voce a queste bellissime esperienze che riecheggiano ancora nei miei ricordi.

A quattordici anni frequento a Iglesias il Liceo Artistico della città dove apprendo le basi di tecniche pittoriche e scultoree. Ma c’è un dettaglio importante nella mia formazione che devo a mio padre: lui infatti, all’epoca operaio in una fornace di mattoni, crea da autodidatta sculture di ogni genere e materiale per poi arrivare ad approcciarsi e sperimentare con la ceramica. Per cui cresco con le mani in pasta fin da bambina. E oltre a questo mi trasmette una grande flessibilità progettuale e mentale che mi permetterà di approcciarmi ai progetti con la convinzione che tutto possa essere realizzato.
A diciannove anni poi spinta da una grande volontà di scoprire il mondo e di realizzarmi come donna sono partita per studiare al Politecnico di Milano Design dell’arredo ma nel distaccamento di Como. E meno male che sono finita in questa bellissima città a bordo lago. Penso che con Milano l’impatto sarebbe stato disastroso! 
Gli anni a Como sono stati di grande formazione non solo per l’università ma anche per comprendere una cultura molto diversa da quella sarda. 
Mi laureo nel 2011 e nel 2013 dopo varie esperienze lavorative nel mondo della grafica milanese creo Peralia.
Attualmente vivo a Milano e lavoro nel mio studio laboratorio dove oltre a curare le mie collezioni di gioielli e oggetti per la casa svolgo corsi per chi vuole avvicinarsi al mondo dell’arte.
Frequento da un anno una scuola di alta formazione in Arte terapia clinica a Milano e svolgo volontariato con la Ceramico terapia presso due ospedali di Milano insieme alla Fondazione Lene Thun.

Adesso vai a scoprire la collezione sullo shop online e i corsi in partenza e benvenuta/o nel mondo Peralia!