Susanna

Ciao! Sono Susanna e sono la titolare di Peralia Studio, l’11 luglio 2013 ritiravo dal forno le mie prime ceramiche, dei prototipi di gioielli. Nasceva così Peralia, dalla voglia di disegnare dei gioielli che potessi sentire miei, che potessero rappresentarmi.

La ceramica è sempre stata però nella mia vita, mio padre infatti che lavorava come operaio in una fornace di mattoni nel suo tempo libero creava statue, vasi e brocche in ceramica, si cimentava in realtà con ogni tipo di materiale, dal legno alla pietra. La casa di famiglia in Sardegna è infatti piena dei suoi lavori. Da piccola quindi sono cresciuta in un ambiente molto stimolante e basato sul fare.

Dopo le medie mi sono iscritta al Liceo Artistico della mia città, Iglesias, qui il professor Balice ci ha insegnato ad alti livelli la modellazione dell’argilla e la creazione di stampi. La  mia formazione prosegue al Politecnico di Milano dove mi laureo in Design dell’arredo nel 2011. Lavorerò qua e là come grafica a  Milano nel periodo degli stage non retribuiti in piena recessione per poi capire che sarebbe stato meglio puntare tutto sulle mie capacità.

I sacrifici non sono mancati e continuano ad esserci ma sono molto orgogliosa di quello che ho creato dal nulla, esattamente come si fa quando si forgia un prodotto con l’argilla.

IMGP0032

La Sardegna

Attualmente vivo a Milano, ho il mio studio laboratorio dentro la mia casa che condivido con il mio compagno Daniele e con Lucio, un simpatico gatto barese.

Nel corso di questi anni ho puntato la mia ricerca sul mio mondo personale, fortemente influenzato dai ricordi della mia crescita sull’isola. La collezione gioielli si arricchisce ogni anno di nuovi arrivati che tentano di far sentire a chi sceglie i miei prodotti cos’è la Sardegna. Nei prodotti si respira l’odore della salsedine che arriva sulla costa durante i giorni di maestrale, si percepisce quella nebbiolina di goccioline d’acqua che aleggia nell’aria quando i surfisti cercano le onde.

La spiaggia d’inverno, l’umidità, l’odore nella macchia mediterranea bagnata dalla pioggia. Sugli scogli ancora, l’odore delle lumachine, delle alghe e di tutta la vita del mare. Sul fondale i pesci che nuotano silenziosi e brillano di mille riflessi. Si, diciamo che questa sono io, metà anima pratica e metà anima artistica.

IMGP0063

I corsi

Due volte a settimana tengo corsi e workshop per chi è interessato a imparare qualcosa di nuovo sull’argilla o a cercare di esprimersi attraverso questo potente mezzo. Mi piace aiutare le persone a trovare il loro modo personale per esprimere la propria interiorità. L’arte non può che arrivare da dentro e ognuno di noi può esprimerla.

Frequento poi una scuola di alta formazione in Arteterapia clinica perchè penso che non bisogna mai smettere di formarsi e migliorarsi.